Informazioni per attività di NUOTO LIBERO (norme di sicurezza COVID-19 – aggiornato in data 08/06/2020)

Apm Srl comunica alla gentile utenza le principali informazioni per poter accedere in sicurezza alla Piscina Comunale “E. Meroni”, che riaprirà mercoledì 3 giugno 2020.

Al momento dell’ingresso – al fine di prevenire la diffusione del virus COVID19 – è richiesta la compilazione di una dichiarazione attestante le proprie condizioni di salute e i contatti avuti (clicca qui per scaricare il modulo). Nel caso di accesso all’impianto di ragazzo/a minore (tra i 12 e i 17 anni) la dichiarazione dovrà essere firmata da un adulto responsabile. La dichiarazione sarà conservata da APM Srl per 14 giorni.

La misurazione della temperatura potrà essere effettuata dal personale Apm prima di consentire all’utente l’accesso all’impianto, qualora questa superi i 37,5° sarà vietato l’accesso. E’ facoltà del personale di APM allontanare dall’impianto l’utente che non rispetti le indicazioni fornite, mettendo a rischio propria la salute e quella delle altre persone presenti.

E’ consentito l’accesso alla segreteria dell’impianto ad una persona per volta (ad esclusione dei familiari). E’ necessario attendere il proprio turno al di fuori dell’impianto mantenendo un distanziamento sociale di almeno 1,5 metri ed evitando assembramenti. Per i pagamenti è preferibile l’utilizzo del bancomat.

E’ necessario utilizzare il prodotto igienizzante per le mani posto all’ingresso dell’impianto e dove indicato negli spogliatoi prima dell’accesso al piano vasca.

Gli spogliatoi sono utilizzabili da un massimo di 9 persone contemporaneamente. E’ necessario seguire le indicazioni della cassiera (in entrata) e dell’assistente bagnanti (in uscita dalla vasca) prima di accedere agli spogliatoi. E’ obbligatorio l’utilizzo degli armadietti (all’interno dei quali devono essere riposte anche le scarpe), che saranno igienizzati dal personale addetto dopo ogni utilizzo. Gli indumenti e gli oggetti personali vanno riposti nella propria borsa (compresa la mascherina) o in borse monouso disponibili alla cassa e lasciati nell’armadietto. Non è assolutamente consentito portare borse sul piano vasca.

Si raccomanda di rispettare la segnaletica affissa alle pareti e la segnaletica orizzontale per il distanziamento sociale. Le scale per recarsi agli spogliatoi e quelle per andare verso le docce vanno utilizzate seguendo il principio del “senso unico alternato”.

E’ obbligatorio farsi la doccia e utilizzare l’antimicotico prima di entrare in vasca. E’ consentito, in caso di necessità, l’utilizzo delle panchine presenti sul piano vasca da parte di massimo 1 persona per panchina. Il numero massimo di bagnanti per ogni corsia è pari a 4. E’ obbligatorio, nei momenti di sosta, rispettare le indicazioni dell’assistente bagnanti ed evitare ogni occasione di assembramento.

In uscita è consentito utilizzare al massimo due docce in contemporanea, utilizzando quelle agli angoli opposti. Gli asciugacapelli negli spogliatoi devono essere utilizzati dopo aver indossato la mascherina e mantenendo la distanza interpersonale prescritta.

Sono a disposizione i servizi igienici, i lavabi, l’infermeria, il sollevatore disabili e il servizio di distribuzione automatica di bevande; per quanto riguarda il fasciatoio presente nello spogliatoio femminile è raccomandata l’igienizzazione personale prima dell’uso.

Non è consentito l’accesso alle tribune.

E’ fatto divieto di accesso agli accompagnatori (salvo accompagnatore per diversamente abile).

Il personale presente all’interno dell’impianto provvederà all’igienizzazione di tutte le superfici con regolarità nell’arco degli orari di apertura.

Per gli utenti che utilizzino l’impianto per attività organizzate da Associazioni/Società esterne, si sottolinea che è onere della singola Associazione/Società, in qualità di soggetto organizzante l’attività, garantire il rispetto delle Linee Guida nazionali, la sorveglianza sanitaria secondo le Linee Guida indicate dal Governo ed il rispetto del disciplinare FIN o altra Federazione/Ente di affiliazione.

ULTERIORI RACCOMANDAZIONI

– Non è possibile accedere all’impianto se l’interessato o qualcuno dei suoi conviventi ha più di 37,5° di febbre o gli altri sintomi di infezione COVID.

– Se l’interessato è in stato di quarantena non potrà accedere all’impianto.

– E’ necessario mantenere la distanza sociale di almeno 1,5 metri, salvo che tra familiari e conviventi.

– E’ fatto divieto di sosta e di assembramento in tutto l’impianto sportivo e negli spazi comuni (atrii, cassa, corridoi, piano vasca, scale, distributori di bevande, bagni al pubblico…).

– Si raccomanda di lavare o detergere frequentemente le mani.

– Si raccomanda di evitare abbracci e strette di mano.

– Si raccomanda di non toccarsi naso, bocca ed occhi con le mani.

– Si raccomanda, in caso di tosse o starnuto, di utilizzare un fazzoletto o l’incavo del braccio.

– I fazzoletti monouso vanno gettati negli appositi cestini con apertura a pedale.

– Si raccomanda di evitare l’uso promiscuo di bicchieri o bottiglie evitandone la condivisione tra più persone.

– Si consiglia di evitare l’uso promiscuo di oggetti e biancheria. L’utente deve entrare in piscina munito di tutto l’occorrente, non è possibile prestare cuffie o altro materiale.

– Si raccomanda di non utilizzare in modo promiscuo e/o in compresenza le attrezzature sportive; l’utilizzo promiscuo è limitato alle attività in emergenza o comunque non rinviabili.

– E’ necessario indossare sempre la mascherina, salvo che per il nuoto o se la distanza dagli altri utenti è superiore a 1,5 mt.

– In acqua è assolutamente vietato: sputare, soffiarsi il naso e urinare.

– E’ obbligatorio l’utilizzo dei pannolini contenitivi per i bambini 0/3 anni.

– E’ consentito l’uso di attrezzatura individuale con igienizzazione a cura del proprietario.

– Gli accompagnatori e i tecnici che gravitino attorno piano vasca devono sempre indossare la mascherina.

– Si raccomanda ai genitori di far rispettare ai propri bambini il distanziamento sociale e le principali norme igienico-comportamentali.

– Per quanto qui non specificato o derogato, si applica il Regolamento d’uso dell’impianto.

Riapertura piscina

Apm Srl è lieta di informare la gentile utenza che la piscina riaprirà a partire da mercoledì 3 giugno 2020.

Il personale sta lavorando per permettere a tutti l’accesso in sicurezza. Le indicazioni rispetto alle modalità verranno comunicate nei prossimi giorni.

Di seguito troverete gli orari da mercoledì 3 giugno a sabato 14 giugno:

Mercoledì 3 giugno 08:30 – 21:30
Giovedì 4 giugno 08:30 – 21:30
Venerdì 5 giugno 06:45 – 21:30
Sabato 6 giugno 08:30 – 20:30
Domenica 7 giugno Chiuso
Lunedì 8 giugno 08:30 – 21:30
Martedì 9 giugno 06:45 – 21:30
Mercoledì 10 giugno 08:30- 21:30
Giovedì 11 giugno 08:30- 21:30
Venerdì 12 giugno 06:45 – 21:30
Sabato 13 giugno 08:30 – 20:30
Domenica 14 giugno Chiuso

Aggiornamento Fase 2

Apm Srl desidera informare la gentile utenza che non è ancora stata decisa una data ufficiale di riapertura della piscina comunale “E. Meroni”.
La società si riserva di aprire l’impianto una volta che questo sia stato riorganizzato in modo da consentire il rispetto delle nuove disposizioni di sicurezza previste dalla normativa, a seguito dell’emergenza sanitaria.
Non appena la data di riapertura sarà stabilita, sarà nostra premura pubblicare le informazioni necessarie sul presente sito e sulla pagina facebook.
Ringraziamo per la pazienza e confidiamo nella vostra comprensione.

Festa di Natale in piscina

Domenica 22 dicembre vi aspettiamo in piscina per la festa di Natale! Come sempre sarà presente uno spazio giochi per i più piccoli e il gioco gonfiabile WIBIT per i bambini più grandi! 😎😁🏄‍♂️

Programma:
– Dalle 09:30 alle 11:30 ingresso gratuito e riservato per tutti i bambini che frequentano il corso annuale e le loro famiglie.
– Ore 11.30 Auguri e brindisi di Natale🥂.
– DALLE ORE 1️⃣2️⃣ ALLE 1️⃣8️⃣ 🎫 PREZZO SPECIALE! 🤩INGRESSO A 3 EURO PER TUTTI! 😃